Frequently Asked Questions

I visti per l'ingresso nella Federazione Russa sono regolati dal decreto 335 del regolamento governativo del 2003, che comprende le procedure di rilascio, i documenti richiesti e le relative scadenze. Ai sensi dell'articolo 27 del presente regolamento, i visti, a seconda della finalità dell'ingresso, possono essere di uno dei seguenti tipi: a) privato (P) b) affari (B) c) turista (T), incluso il gruppo turistico (GT) d) studio (S) e) lavoro (W) f) umanitario (H) g) entrare nella Federazione Russa per l'asilo politico (A) h) entrare nella Federazione Russa per ottenere la cittadinanza della Federazione Russa (CIT) i) entrare nella Federazione Russa per ottenere un permesso di soggiorno temporaneo nella Federazione Russa (LIV) Il tipo di visto necessario è determinato dallo scopo della visita. Di conseguenza, ogni tipo di visto ha condizioni e requisiti specifici. I visti variano in validità, ammissibilità per un soggiorno continuo nella Federazione Russa e documenti necessari per il loro rilascio.
Un visto turistico è un documento necessario per l'ingresso nella Federazione Russa per i cittadini di paesi stranieri che non hanno un accordo senza visto con la Russia. Un visto turistico per la Russia può essere valido da 1 a 30 giorni. La base per tale visto è un invito di una società di viaggi, accreditata in Russia. In genere, la compagnia di viaggio che ha fornito l'invito redige una serie di documenti come prenotazione biglietti, documenti per appartamenti in affitto, ecc. Per procura, autorizzato in una forma semplice, un rappresentante della società può ritirare un visto già pronto. Questo visto turistico è il tipo di visto più economico e semplice da ottenere. I visti sono rilasciati dal consolato russo, situato nello stato in cui risiede il cittadino straniero. Quindi, per ottenere tale visto, un cittadino straniero fa domanda al consolato russo fornendo i seguenti documenti: • Invito • Modulo di domanda • Foto in stile passaporto • passaporto originale Per ottenere un visto, è necessario pagare la tassa consolare. Il termine per la domanda di visto non è superiore a 20 giorni lavorativi dalla data della domanda da parte del cittadino straniero (Clausola 11 del Regolamento). Tuttavia, quando si richiede il visto turistico per un cittadino, la registrazione è di solito molto più veloce.
Con l'aiuto della nostra azienda, puoi inviare un invito per un cittadino straniero. Tuttavia, il cittadino straniero riceverà un visto in modo indipendente presso il consolato russo nel proprio paese, sulla base di questo invito e di altri documenti presentati.
No, puoi solo inviare un invito. Il cittadino straniero dovrà richiedere un visto sulla base di questo invito presso il consolato russo nel proprio paese.
Secondo la clausola 9.1 del regolamento: "Un cittadino straniero che si trova in uno stato che non è il paese di cittadinanza, un visto viene rilasciato solo se hanno il permesso di rimanere in quel paese per più di 90 giorni". In altre parole, tale base può essere appropriata per un permesso di soggiorno, in alcuni casi un visto di lavoro o di studio. Pertanto, quando si trova fuori dal proprio paese durante una visita di breve durata (turismo, visita di amici, viaggio di lavoro, partecipazione a concorsi / festival), un cittadino straniero non può ottenere un visto lì. Un'eccezione può essere fatta solo se non esiste un consolato nel proprio paese.
Pubblichiamo inviti per viaggi e affari.
In questo caso, è consigliabile ottenere un visto di lavoro basato su un invito di lavoro, perché un visto di lavoro è più lungo di quello turistico. È valido fino a un anno e puoi entrare più volte nella Federazione Russa durante il periodo di validità di un visto d'affari. La tempistica per l'emissione di un invito aziendale è di 20-25 giorni di calendario. Il periodo di registrazione più lungo è associato a procedure burocratiche. Il Ministero degli affari interni della Federazione Russa può inviare un invito a cittadini stranieri, per conto di una società accreditata in questo dipartimento. Una copia elettronica dell'invito con un codice a barre viene inviata al consolato. Per richiedere un visto, è necessario contattare il Consolato della Federazione Russa nel paese interessato con un pacchetto standard di documenti, vale a dire: • passaporto • modulo di domanda • 4 foto (35mm х 45mm, colore, finitura opaca) • assicurazione sanitaria • invito Il console può anche richiedere ulteriori documenti al richiedente, come prove di fattibilità finanziaria. Il compito principale del console è assicurarsi che la persona non rimanga illegalmente nel paese.
Vi sono due opzioni. Con il nostro aiuto: • Ordinare l'invito necessario. • Una volta ricevuto, l'invito deve essere inviato al titolare del visto previsto sulla base di che potranno presentare domanda di visto al consolato russo. Senza il nostro aiuto: • È necessario contattare il Dipartimento di amministrazione generale più vicino per le questioni relative alla migrazione del Ministero degli affari interni della Federazione Russa a Mosca. Questo dipartimento si occupa degli affari dei cittadini stranieri. • È necessario compilare la richiesta necessaria, pagare un dovere statale e fornire documenti giustificativi a conferma della disponibilità di risorse finanziarie sufficienti per sostenere un cittadino straniero in Russia. • Una volta ricevuto, l'invito deve essere inviato al titolare del visto previsto, in base al quale possono presentare domanda di visto al consolato russo
Pubblichiamo inviti per viaggi e affari. Puoi leggere di più sulle differenze qui.
L'invito è solo la base per richiedere un visto. La nostra azienda ha il know-how e la capacità di effettuare inviti più rapidamente del Ministero degli affari interni della Federazione Russa, riducendo la burocrazia e grazie alla nostra eccellente conoscenza del processo. Ma la decisione di rilasciare un visto rimane sempre a discrezione del Console. Il compito del Console è di escludere la possibilità di un soggiorno illegale nella Federazione Russa. Se la domanda di un cittadino straniero solleva motivi di preoccupazione o domande, il Console può richiedere loro documenti aggiuntivi o il visto potrebbe non essere rilasciato affatto.
Se trovi errori nell'invito che hai fatto attraverso di noi, allora devi contattarci immediatamente poiché mentre è ancora possibile apportare modifiche in questa fase, non possono essere effettuati in un secondo momento. Dopo l'arrivo in Russia, non è possibile apportare modifiche al visto.
La registrazione del visto è una dichiarazione di un cittadino straniero attraverso la registrazione della migrazione nel luogo in cui si trovano in conformità con i requisiti della legislazione russa. La procedura di registrazione della migrazione presuppone che il proprietario dell'appartamento o la persona autorizzata presso l'hotel notificherà il tuo arrivo entro 7 giorni lavorativi al dipartimento territoriale dell'Amministrazione per le questioni migratorie del Ministero degli affari interni della Federazione Russa. Questo deve avvenire entro 7 giorni lavorativi dall'arrivo.   Come risultato di questa procedura, riceverai un voucher per la registrazione con un account di migrazione. Se non si ottempera a questa procedura entro 7 giorni, violi le leggi sull'immigrazione e potresti essere soggetto a una sanzione o essere espulso in via amministrativa per ordine del tribunale. In caso di tali problemi, la nostra azienda ha avvocati specializzati che saranno in grado di assisterti.
Se non lasci il paese prima della scadenza e hai un visto scaduto, stai violando le leggi sulla migrazione (articolo 18.8 del Codice dei reati amministrativi) e puoi partire solo sulla base di una decisione del tribunale. Tale violazione comporta una multa compresa tra 2.000 e 5.000 rubli, con o senza espulsione amministrativa dalla Federazione Russa. Chiedere aiuto a un avvocato competente in materia di migrazione ridurrà le possibilità di espulsione amministrativa. In caso di violazione, avrai accesso a un avvocato specializzato all'interno della nostra azienda. Se sei soggetto ad espulsione amministrativa, l'autorità amministrativa (Amministrazione generale per le questioni migratorie del Ministero degli affari interni della Federazione Russa a Mosca) deciderà se vietarti di entrare in Russia per un periodo di 5 anni. Pertanto, è altamente preferibile che il tribunale imponga un'ammenda senza espulsione amministrativa. La violazione dei termini per lasciare la Russia è un reato amministrativo e comporterà una multa dell'ordine di 5.000 rubli e un potenziale divieto di ingresso in Russia per un periodo massimo di 5 anni.

Get Russian visa now!

To receive а tourist invitation to Russia, please, indicate your citizenship.

ivisarussia.com

Rating: 9.4 out of 10 based on 643

reviews by trustpilot.com Trustpilot score

5 Stars